A Member of
Small Luxury Hotels of the World

 

Prenotazione rapida

Il Castello | Storia | Camere & Suites | Prenota | Ristorazione | SPA | Events | Attività | Contatti

Storia

Un castello lussuoso nel cuore della Toscana Rinascimentale: una finestra aperta sul paesaggio della storia. Fortilizio Medievale del secolo XI, la parte più antica oggi visibile, è la torre di guardia del XII secolo che fu teatro di scontri tra la repubblica di Siena e quella di Firenze. La loggia principale è del pieno Rinascimento, epoca in cui il castello fu trasformato in villa residenziale. Nello stesso periodo la "Velona" fu raffigurata nelle carte geografiche affrescate da Ignazio Danti in Vaticano. Delle stesse esiste copia nella biblioteca del castello. Di gusto neo-medievale è invece la parte retrostante costruita in epoca tarda. Una corte aperta agli itinerari dell'arte.

La strada che costeggia a valle il Castello, è segnalata su antiche carte geografiche col nome di Via Clodia, la vecchia strada romana del primo secolo a.C., che univa l'Etruria meridionale a Roma. Nelle vicinanze sono visibili anche tratti della Via Francigena, itinerario percorso da scrittori, artisti, briganti famosi e pellegrini che, nel medioevo, si recavano a Roma per il Giubileo. Nelle zone adiacenti il castello furono rinvenuti importanti reperti etruschi, oggi conservati nel museo di Montalcino.

Nell’anno 1997, il Castello, abbandonato ormai a rudere, venne acquistato da privati che ne commissionarono la ristrutturazione trasformando il Castello in un relais di lusso, preservando la sua struttura originale e mantenendo vive le caratteristiche di un’antica Casa di Campagna.

Nel 2011, il Castello di Velona - SPA Resort & Winery riaprire le sue porte al pubblico dopo un’estesa opera di ampliamento durata tre anni, con un totale di 46 camere e suite, un nuovo ristorante con terrazza panoramica e una Spa termale di 1500 mq. che lo rendono un luogo magico e unico per il relax, il benessere, per gli appassionati d’arte, storia e per i degustatori di grandi vini.

Andando di borgo in borgo, si possono ammirare i suggestivi paesaggi della Val d'Orcia, visitare importanti luoghi di carattere strorico-artistico provando sublimi emozioni: l'Abbazia di Sant'Antimo, Montalcino, Pienza, fatta edificare da Papa Pio II Piccolomini, quale esempio di "Città Ideale", Montepulciano, San Gimignano, Monteriggioni, Bagno Vignoni, Monte Oliveto.